giovedì 11 luglio 2013

Consorzio Tutela Brachetto d'Acqui!


Ciao miei followers oggi vi vorrei parlare di uno tra i migliori prodotti che la nostra Italia offre non solo al livello nazionale ma al livello Mondiale di cui ne dobbiamo andare fieri. Si tratta del "Brachetto D'acqui Docg" e del suo consorzio tutela che ringrazio per gli omaggi ricevuti. Vorrei sottolineare la gentilezza e l'umiltà di questo consorzio poiché nonostante ci siano stati problemi nel recapitare il pacco hanno risolto il dilemma con serietà e professionalità. Ecco a voi di cosa mi hanno gentilmente omaggiato:


il cartone l'ho gettato ma non il portabottiglie interno in polistirolo ideale per un riutilizzo e comodissimo per trasportare questi vini


guardate che bella busta ho ricevuto il cuore rappresenta tutto l'amore che ci mettono per creare questi fantastici vini


ho ricevuto in omaggio due Bottiglie di vino Brachetto D'acqui docg


assieme a questi prodotti ho ricevuto un bellissimo dépliant dove spiega come utilizzare questi vini non solo per fantastici cocktail ma anche in buonissime torte che proverò a fare





Vi racconto un pò la loro storia

Il Consorzio Tutela Vini d’Acqui nasce nel 1992 ad Acqui Terme con lo scopo di controllare e regolamentare la crescita di questo vino e tutelarne il territorio, programmando la produzione, incentivandone la commercializzazione e con un forte impegno di promozione e valorizzazione sui mercati mondiali.
Oltre al Brachetto d’Acqui D.O.C.G., il Consorzio si occupa anche della tutela del vino Dolcetto D.O.C. Il Consorzio è stato il principale promotore del conferimento della DOCG al Brachetto d’Acqui, ottenuta nel 1996 e che ha definito con maggiore precisione anche dal punto di vista legale e amministrativo le peculiarità di questo vino distinguendolo nettamente dalle altre produzioni. Il Brachetto d’Acqui rimane uno dei pochi vini ad aver ottenuto dallo Stato Italiano la Denominazione d’Origine Controllata e Garantita.
Tutte le bottiglie sono sottoposte ad un controllo di degustazione prima di ottenere la fascetta numerata in filigrana che ne comprova l’origine, suffragata altresì da un controllo scrupoloso del Consorzio di Tutela che programma e ne incentiva la commercializzazione con forte impegno di promozione e valorizzazione sui mercati mondiali.


questo fantastico vino è prodotto ad Asti ed ad Alessandria in Piemonte cliccando qui potrete vedere l'area dove viene prodotta l'uva


Conosco questo vino da moltissimo tempo l'ho consumato per aperitivi o servito con i dolci in occasioni di festa. L'ho sempre preferito al classico spumante. Il gusto e il profumo lo rendono diverso dagli altri ed essendo molto versatile si adatta ad essere bevuto in molte situazioni.

Vi propongo un cocktail suggerito nel dépliant che sembra fantastico:

Il Brachettoska

Prendere 3 lamponi, 3 more, 3 mirtilli e pestarli nel bicchiere con mezzo limone tagliato a pezzetti e 2 cucchiaini di zucchero di canna. Aggiungere ghiaccio tritato e versare tre quarti di Vodka. Colmare con Brachetto d'Acqui docg ben freddo. Guarnire con foglioline di menta e due cannucce.


e se accompagnato a questa fantastica bevanda ci mettete un dolce squisito utilizzando il restante vino??(ricetta sempre presa dal dépliant) 

Torta leggera al Cacao e Brachetto passito

Ingredienti:
250g farina
100 g Maizena
3 cucchiai di cacao
230g zucchero semolato
250ml olio di mais
1 vasetto di yogurt bianco
3 uova
40 ml di Brachetto D'acqui
1 buccia di arancia grattugiata
1 bustina di lievito
1 pizzico di peperoncino in polvere
1 pizzico di pepe macinato
1 pizzico di sale
3 cucchiai di zucchero di canna

Sbattere le uova intere e lo zucchero bianco fino a ottenere un impasto liquido omogeneo. Aggiungere di altri ingredienti tranne lo zucchero di canna, sempre mescolando e in ultimo farina, maizena, cacao e lievito. Mescolare fino a ottenere un impasto fluido, liscio e omogeneo. Versare in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata di diametro 24 cm a cerchio apribile e spolverizzare con lo zucchero di canna. Infornare e cuocere a 180º per 45 - 50 minuti. Spegnere il forno e lasciare raffreddare per altri 10 15 minuti. Abbinare il Brachetto d'Acqui.




Contatti: